Orchestra Filarmonica Ettore Pozzoli

L’Orchestra Filarmonica Ettore Pozzoli è nata, col sostegno della nuova Provincia di Monza e Brianza, nel 2007 e si è subito imposta quale formazione di prestigio nel settore musicale grazie all’alto profilo culturale, al suo forte radicamento sul territorio. A distanza di quasi dieci anni, alla luce dei risultati sin qui raggiunti, un’idea ambiziosa è divenuta consolidata realtà.

Numerose le personalità artistiche e le realtà culturali che hanno condiviso il nostro entusiasmo: Julian Kovachev, i solisti dell’Arena di Verona, Francesco Libetta, il CILEA, le Università di Pavia e di Milano, Claudio Scimone, Francesco Omassini, Ovidiu Balan, Roberto Balconi, il tenore Marco Berti, e moltissimi altri artisti internazionali.

Nostro fiore all’occhiello sono gli ormai tradizionali Concerti di Capodanno e la collaborazione con il Concorso Internazionale Pianistico E. Pozzoli, oltre alla collaborazione con realtà pubbliche e private che hanno permesso di creare uno storico dell’orchestra di grande prestigio.

Il sostegno congiunto di fondazioni e di imprese private ci permette di:

Mantenere una realtà culturale di prestigio che possa ben rappresentare la Provincia di Monza e Brianza tramite:

  • Professori d’orchestra con curriculum di provata esperienza, residenti sul territorio, che costituiscano un nucleo orchestrale consolidato di altissimo livello;
  • collaborazioni con solisti e direttori d’orchestra di fama internazionale;

Creare un polo culturale di riferimento che venga riconosciuto oltre i confini della Brianza e nel quale le istituzioni e la popolazione brianzola possano riconoscersi:

  • stagione sinfonica con una programmazione di spessore;
  • promozione su testate giornalistiche, specializzate e non, sul territorio nazionale;
  • coinvolgimento di radio e TV locali e nazionali (alcune si sono già dimostrate attente e disponibili nei confronti dell’attività svolta dall’Associazione Culturale Musicale E. Pozzoli).

Riferimento educativo e formativo:

  • prove aperte al pubblico e alle scuole, dove le relazioni umane diventino strumento di formazione per le nuove generazioni che, sempre più,  stanno perdendo il piacere di sapersi emozionare davanti ad un’opera d’arte;
  • l’Orchestra Filarmonica come strumento di crescita per giovani e promettenti musicisti che potranno crescere al fianco di Professori d’orchestra di consolidata esperienza.

Presentazione OFEP in formato PDF